E ugenio M artinetti

 

   
E sclusivamente M atto
 
E steta M isantropo
 
E terno M onello
 
E lettronico M iracoloso
 
E clettico M ontatore
 
E ssenzialmente M egalomane

   


E ugenio M artinetti nasce a Torino il 21 12 1959.

Il 356° giorno dell'anno.

Cenni storici.
In quello stesso giorno nasceva anche Sergio Rubini, ma il nostro Emartin, a differenza del Rubini, non ha fatto mai un film. Anche Pascal inventava le equazioni delle parabole a 16 anni, mentre il nostro autore è ancora convinto che le parabole siano quelle che iniziano per "in verità, in verità vi dico...".
A
Ciampino precipitava un Viscount della Alitalia; Charles Bronson non vorrei mai averlo come suocero... appariva in TV con "Man with a Camera" per la ABC; la Thailandia aderiva alla "Convention on the Recognition and Enforcement of Foreign Arbitral Awards"...
- Il 21 dicembre (ma del 1937) era nata a New York City (Usa) Jane Fonda, figlia di Henry Fonda,.

In quello stesso periodo, Antonio Segni era Presidente del Consiglio (feb.'59- feb.'60) preceduto da Amintore FanfaniL'approfondimento (giu.'58 - gen.'59) e seguito da Ferdinando Tambroni (mar.'60 - lug.'60) per vedere poi Amintore Fanfani reinsediarsi dal luglio '60 al luglio '63 per le sue 3a e 4a legislature.
Giovanni Gronchi era presidente della Repubblica e Papa Giovanni XXIII scomunicava la Sinistra di Togliatti. Moro era Segretario della DC (dal '59 al '64) e Cesare Merzagora (Presidente del Senato) lamentava ai colleghi "un'atmosfera di corruzione che pesa sulla vita politica Italiana, inquinata dall'affarismo e dagli interventi finanziari illeciti e ben noti dei gruppi di potenza parastatali e privati".

 

Usciva in edicola Playboy presentando al mondo l'angelo custode, per i nati nel sagittario del 59: Ellen Stratton.
Ma l'autore era ancora troppo piccolo per capire di tutte queste cose e apprezzare "la cosa giusta"...

Per la serie "il fatto del giorno"...
- Il 21 dicembre 1958 Charles De Gaulle viene eletto Presidente della Repubblica francese.
- Il 21 dicembre 1961 muoiono, in uno spaventoso disastro ferroviario a Catanzaro, 71 persone.
- Il 21 dicembre 1988 un attentato colpisce un aereo della Pan Am, nei pressi di Lockerbie (Scozia, GB): 270 sono i morti.
- Il 21 dicembre 1991 si dissolve l'Urss. Undici presidenti delle ex Repubbliche sovietiche decidono ad Alma Ata (Kazakistan) di aderire alla nuova Comunita' di Stati Indipendenti (CSI).

   
Curriculum Vitae (1)
   
Nel 1968 Connie Kreski era la playmate di quell'anno. Playboy, anni di rivoluzione intellettuale, la ritraeva insieme ai libri... ma il nostro autore, una cosa l'avevo capita già allora: certe cose non danno mai alla nausea e la Nutella è una di queste.
Capiremo solo in seguito quanto importante sia stata la Nutella rispetto al discorso di Occhetto alla Bolognina. Che mondo sarebbe stato senza Nutella... e che mondo sarebbe stato senza Occhetto?
Dimenticavamo... Emartin, in quegli anni, entrava nei Boy Scout.
 
Nel settembre del 1975, mentre Mesina Miller era la compagnetta di giochi preferita del mese, Emartin, dopo un'estate passata a studiare radiotecnica e telegrafia, conseguiva la licenza di Operatore di Stazione di Radioamatore.
   
Nel 1978, mentre Karen Morton segnava il passaggio del mese di luglio, l'autore otteneva il diploma di perito in elettronica industriale e capotecnico presso l'ITIS di Acireale...
Eh: si vede che ha fatto l'Industriale!
   
Infine, nel maggio del 1982, vi ricordiamo (per chi lo avesse dimenticato) che Kim Malin era la playmate del mese, l'autore veniva assunto come tecnico esecutivo presso l'Osservatorio Astrofisico di Catania, ora INAF, dove lavora tuttora.
   
   

Meglio sarebbe fare dei riferimenti più seri, a dei fatti più importanti della Storia.
Si potrebbe pensare che non sia opportuno accostare il proprio curriculum con le playmates. L'autore ha compiuto per molti anni approfondite ricerche nel settore e
, dal lume della nostra quarantannistica esperienza, siamo sicuri che queste sono le tappe dalla Storia che meritano riferimento.
La storia, fra qualche tempo, la scriveranno quelli che vinceranno e non è detto che le loro scale di valori (se ne avranno?) saranno comparabili con le nostre.
In definitiva, non c'è un ideale che valga una guerra, o una sola giornata di lotta; eppoi, come dice il Sommo Poeta (Francesco Guccini):

Chi glielo dice a che è giovane, adesso,
di quante volte si possa sbagliare.
Sino al disgusto di ricominciare;
che poi ogni volta è sempre lo stesso!

Da Canzone per un amico

 
 
 
Sirabotega
nel misochio cupiso
altrobate la porzia
e nel chiro minorza
pilanteca misč.
Butinavia il capiro
chemensito sul tarso
il borengo matrarso
segatungo chinč
Prof. Angelo Palla
 

born to be W I D E
 


note:

1) Vita vitae, 3a declinazione, forse... vitamus vitatis vitanterunt, mutamus mutandis...
no, quella era un'altra cosa. mannaggia: a non aver fatto il Classico!...

 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

e...
se
riuscite
a
leggere
anche
questo
vuole
dire
che
avete
una
buona
vista

 

 

 

 

 

 

checazzocerchiancora?